News

Come eravamo: il Nomentano e le sue storie in un libro corale lungo un secolo

22 Dicembre 2021 FocusNews

95 anni di storia, 200 foto di grande valore storico, un emozionante viaggio nella memoria. Dopo il Trieste-Salario, Monteverde e Montesacro, la collana dei Come eravamo si arricchisce di un nuovo volume dedicato al Nomentano, in questi giorni in libreria e in edicola.

Dalla presa di Porta Pia al boom economico, una straordinaria opera collettiva in cui il quartiere si racconta attraverso le immagini in bianco e nero scattate tra il 1865 e il 1960.

Antonio Tiso, curatore della collana e del volume per Typimedia, le ha raccolte dai grandi archivi storici, ma soprattutto dagli album di famiglia degli abitanti del quartiere: una fonte che racchiude materiali inediti preziosissimi e porta con sé una quantità sorprendente di storie personali, tramandate in buona parte oralmente e dunque labili, che insieme vanno a comporre il mosaico della Storia.

Gli scatti presenti nel libro mostrano le strade sterrate e le campagne di inizi Novecento, i primi cantieri, luoghi come piazza Bologna e via Livorno quando ancora non avevano l’aspetto attuale. E ancora: le scene dei post bombardamenti, i volti dei combattenti per la libertà, la vita degli studenti universitari alla Sapienza, i primi scout di viale delle Province, i ricercatori dell’Istituto Superiore di Sanità, il volto amico del maestro Manzi. 

Un patrimonio da salvaguardare: “Il Nomentano è ricco di storia e di personaggi, penso a tutti i premi Nobel che hanno vissuto qui: Grazia Deledda, Enrico Fermi, Luigi Pirandello, Rita Levi Montalcini. O a Villa Torlonia, che è stata la residenza del duce e quindi luogo simbolo di un’era”, spiega il curatore. “E’ un quartiere dove tutti, romani e non, sono passati: ospita la Sapienza, che è il più grande ateneo d’Europa, ed è vicino alle stazioni Tiburtina e Termini. Qui si respira storia in ogni angolo e non parlo solo della grande Storia”.

Così, accanto ai grandi temi, si affiancano piccole, importanti, storie di vita quotidiana. Come un matrimonio in tram in una vettura riservata piena di fiori bianchi nelle strade deserte di Roma. Era il 7 dicembre 1941.

Come eravamo nomentano

Come Eravamo

Come eravamo. Nomentano 1865-1960

Antonio Tiso

Ultime news

Iscriviti alla Newsletter per rimanere sempre
aggiornato sul mondo Typimedia