Io salvo il Pianeta, 100 (+1) buone azioni quotidiane che ognuno di noi può fare per la Terra

Phoenomena

Io salvo il Pianeta, 100 (+1) buone azioni quotidiane che ognuno di noi può fare per la Terra” è un libro di grandissima attualità e di prezioso servizio pubblico. Perché, nel sottolineare la fase estremamente complessa che vive il nostro ecosistema globale, ci incoraggia a perseguire un’idea di etica ambientale che passa attraverso le tante piccole, ma buone, azioni che ciascuno di noi può mettere in pratica tutti i giorni.

Guido Caroselli, volto noto della Rai e meteorologo di fama, insieme alla giornalista Raffaella Costa, ci aiuta a prendere coscienza della situazione reale in cui versa oggi il pianeta e di quanto il contributo di ciascuno sia fondamentale per affrontare l’emergenza ambientale, a partire dalla semplice quotidianità. Le 100 azioni (+1) riguardano, infatti, ogni aspetto della nostra giornata: dall’alimentazione alla mobilità, dal lavoro ai passatempi più usuali fino al nostro modo di concepire la gestione della casa o dell’ufficio.

Leggendo il libro, scopriremo come e perché eliminare gli spifferi in casa, riciclare la carta, non gettare nel lavello l’olio della frittura, rinunciare, quando possibile, all’ascensore, selezionare il “pesce giusto” da portare sulle nostre tavole, e altro ancora, sono tutti gesti importanti per la salvaguardia del pianeta.

Oltre 100 tavole infografiche, realizzate da Marco Giannini con la collaborazione di Massimo Manzi, completano il volume illustrando il tema affrontato.

Prezzo: € 19,90

Collana: Phoenomena

In libreria: 2022

ISBN:978-88-85488-94-6

Pagine:240

Formato: 20 x 20 cm - brossura

Nelle News

Guido Caroselli

Nato a Roma nel 1946, è meteorologo, giornalista e divulgatore scientifico.  Ha curato e condotto, dal 1980 al 2011, Che tempo fa (Rai 1), la più seguita rubrica meteorologica televisiva. È autore di Tempo, vita e salute (Garzanti, Mursia), Il tempo per tutti (Mursia) e Climatologia e ambiente (Amazon Kindle).

www.guidocaroselli.it

Raffaella Costa

Raffaella Costa, giornalista, è nata e vive a Pavia. Ha iniziato la sua attività professionale come assistente parlamentare per poi avviare una lunga collaborazione con il quotidiano locale La Provincia Pavese durata oltre 15 anni. Durante questo periodo si è divertita con alcune esperienze editoriali. Ha scritto un racconto giallo – Una giacca ed un cappello, Mario Modica Editore – premiato nel 1996 da Andrea Pinketts, un volume di storia locale (Don Vincenzo, maestro di fede e di vita, 1999, ed. Grafiche Lama) e una raccolta di testimonianze che ha raccontato il riscatto di persone in disagio sociale alla Casa del Giovane di Pavia (Progetto Equal L’E-Qualità). L’amore per il giornalismo l’ha condiviso all’interno della Casa Circondariale di Pavia dove insieme ad un gruppo di detenuti ha dato vita al periodico Liberi Dentro. La sua esperienza professionale è proseguita come responsabile di uffici stampa presso diversi enti pubblici fino all’approdo nel 2018 a Typimedia dove, oltre ad avere curato Pavia, le 100 Meraviglie (+1) e Oltrepò Pavese, le 100 meraviglie (+1), collabora a diversi progetti.

Marco Giannini

Giornalista romano, ha lavorato per 18 anni per il quotidiano la Repubblica.  Nel 2017 si è trasferito a Copenaghen, Danimarca, dove ha fondato Dataspoiler, uno studio grafico specializzato in information design e data journalism.

Dalla stampa

Iscriviti alla Newsletter per rimanere sempre
aggiornato sul mondo Typimedia