News

Maria Callas, Villa Draghi e le incredibili terme: ecco la Montegrotto da scoprire

05 Gennaio 2023 FocusParola agli autori

Se si parla di terme in Italia, lo dicono tutte le analisi di mercato, Montegrotto Terme è indubbiamente tra le località turistiche più note e amate in Italia. Il termalismo scorre chiaramente nel dna di questa cittadina, immersa nel cuore dei Colli Euganei. Il rischio, però, è quello di pensare che fango e acqua termale siano le uniche meraviglie di questo luogo. Ed è un po’ il mito che abbiamo voluto sfatare con Montegrotto Terme, le 100 meraviglie (+1).

Già, perché di meraviglie da raccontare questo luogo ne ha davvero moltissime, alcune quasi inedite o comunque davvero poco note. Perché se è vero che in una grande città cento (+1) meraviglie – secondo il collaudato format di Typimedia – si trovano facilmente, è pur vero che in luoghi come questi basta semplicemente accendere la curiosità e guardarsi intorno: le straordinarietà non mancano, anzi.

A Montegrotto, ad esempio, ha vissuto pure il soprano Maria Callas e nella villa che fu la sua residenza oggi c’è un busto a ricordarla. A Montegrotto esiste un viale interamente dedicato all’amore che porta a una delle più belle ville mai realizzate nei Colli Euganei, Villa Draghi, uno degli ultimi richiami in terraferma alla Serenissima.

La storia ha lasciato tantissime meraviglie e non deve stupire, tra le altre cose, se a Montegrotto c’è un hotel in cui si può far colazione e cenare sopra i resti di una villa romana, che si vedono grazie a degli oblò in vetro. Nel giardino dello stesso hotel, ecco invece la fonte di acqua “miracolosa” da cui beveva addirittura il re Teodorico. Un’altra meraviglia? A Montegrotto si prega una pregevole Madonna nera che però non è ancora chiaro da dove sia arrivata: la scarsa bibliografia si perde tra i più o meno fantasiosi racconti della tradizione. E che dire poi dei tantissimi murales, comparsi ben prima dell’arrivo della street art nelle grandi città, o ancora della Y-40, la piscina con acqua termale più profonda al mondo. Il Comune di Montegrotto ha già dato il benvenuto a questo volume con un’iniziativa che non poteva essere accoglienza migliore: la volontà di donare una copia delle “Meraviglie” a ogni hotel della cittadina, perché le bellezze di questo luogo escano da Montegrotto e arrivino in tutta Italia e oltre. 

Nicola Cesaro

curatore del volume Montegrotto Terme, le 100 meraviglie (+1)

Le Meraviglie d’Italia

Montegrotto Terme, le 100 meraviglie (+1)

Nicola Cesaro
Claudio Malfitano
Fabio Muzzi

Ultime news

19 Gennaio 2023 Appuntamenti

“Come si cambia una città” a Sonnino

Vi aspettiamo sabato 28 gennaio, alle 18:00 al Museo “Terre di Confine” per la presentazione del libro di Cosmo Mitrano, Come si cambia una città. In compagnia dell’autore Cosmo Mitrano parteciperanno all’evento il Sindaco…

Leggi la news

Iscriviti alla Newsletter per rimanere sempre
aggiornato sul mondo Typimedia