La Storia del Coronavirus a Bergamo e Brescia

La Storia d’Italia

Divise su tutto, affratellate dall’emergenza così le due città hanno combattuto insieme

La Storia del Coronavirus a Bergamo e Brescia ripercorre i mesi che hanno cambiato la vita di migliaia di persone e cancellato una intera generazione di uomini, donne, nonni e nonne. Bresciani e bergamaschi piangono insieme su migliaia di croci, unico ricordo delle incolpevoli vittime del virus. Un viaggio nell’epicentro della pandemia lombarda, dove il Covid-19 ha mietuto – secondo i dati ufficiali – circa 5 mila morti e contagiato oltre 25 mila persone.
Una storia segnata da immagini divenute simbolo della tragedia, come il lungo corteo funebre dei camion militari che, il 18 marzo, hanno trasferito i primi feretri bergamaschi fuori dalla regione per le cremazioni.
Il libro, edito da Typimedia, curato dal giornalista Giuseppe Spatola – vice presidente dei cronisti lombardi già al Corriere della Sera, inviato di Bresciaoggi e corrispondete lombardo di Agi – parte dall’abbraccio simbolico tra Bergamo e Brescia, per arrivare a raccontare il miracolo dell’ospedale da campo, costruito dagli Alpini in appena otto giorni.
E poi la storia della nonna di ferro che, a 100 anni, ha sconfitto il virus rimanendo a casa. Ma l’epidemia racconta anche delle aziende che hanno convertito la propria produzione per fornire il gel igienizzante alla popolazione, o di altre che hanno reclutato operai volontari per costruire le bombole di ossigeno salvavita. Un dramma lungo settimane, passato dalla strage delle Rsa, che ha squassato anche l’economia, provocando oltre 8 miliardi di mancato fatturato alle imprese che sono la locomotiva dell’Italia, a cui però il presidente Mattarella e Papa Francesco – più di una volta – hanno fatto sentire la loro vicinanza.
Ma la storia non finisce con la fase 2, primo passo per il ritorno alla norma- lità. Brescia e Bergamo rimangono in lutto guardando oltre il Coronavirus, con la consapevolezza che “tutto andrà bene”.

Prezzo: € 12,90

Collana: La Storia d’Italia

In libreria: 2020

ISBN:978-88-36260-16-4

Pagine:166

Formato: 16,5x24 cm - brossura

Nelle News

Giuseppe Spatola

Giuseppe Spatola, nato a Modica (Ragusa) il 28 ottobre 1975, giornalista professionista, dal 2011 al quotidiano Bresciaoggi (gruppo Athesis). Dal 1998 al 2011 è stato giornalista del Corriere della Sera per la redazione Lombardia collaborando con Radio Rai e “Sereno variabile”. Sposato con una collega romana, Carla Bruni, ha due figlie, Ginevra e Beatrice. Ha frequentato la facoltà di Scienze Politiche a Pavia e il corso triennale in Sociologia dell’Ateneo di Chieti. Già consigliere nazionale dell’Ordine dei Giornalisti e segretario della Commissione ricorsi, ha ottenuto il Premio cronista dell’anno con menzione speciale del Vergani nel 2016. Corrispondente Agi, è vice presidente del Gruppo Cronisti dell’Associazione Giornalisti della Lombardia.

Dalla stampa

Iscriviti alla Newsletter per rimanere sempre
aggiornato sul mondo Typimedia