60 (e dintorni)

Phoenomena Trend

60 (e dintorni)

Che cosa significa oggi per un uomo avere sessant’anni? Punto d’arrivo o di ripartenza? Di rinunce o di nuovi traguardi?

Tredici splendidi sessantenni provano a rispondere in un libro.

Si intitola “60 (e dintorni)” ed è il libro che le donne regaleranno agli uomini. Soprattutto per far capire loro che il confine dei sessant’anni non è un punto d’arrivo ma può essere un punto di partenza o di (ri)partenza. E chi, meglio di alcuni sessantenni, vivi e vivaci, può dimostrare concretamente questo assunto?

“60 (e dintorni)”, con cui si inaugura la collana Phoenomena Trend, è un libro di interviste a sessantenni che parlano a ruota libera dei loro sessant’anni: di ciò che hanno fatto ma, soprattutto, di ciò che hanno ancora voglia di fare, tra ambizioni professionali, soddisfazioni personali e affetti familiari.

Un libro che trasmette determinazione, creatività, idee e desiderio di non fermarsi e, in certi casi, di aprire nuovi fronti e di rimettersi in discussione. Un libro di lucido e razionale ottimismo.

Tredici interviste, per altrettanti personaggi, realizzate da Alessandra Paolini, nota giornalista di cronaca e di costume del quotidiano “la Repubblica”, che ha intercettato – tra gli altri – l’attore Massimo Ghini, lo scrittore Maurizio de Giovanni, il fotografo di moda Giovanni Gastel. Ma anche il direttore d’orchestra Antonio Pappano, il divulgatore televisivo Federico Buffa e il presidente del Coni Giovanni Malagò.

Tutti sessantenni generosi di confidenze che diventano esperienze da condividere e, quindi, preziosi consigli.

Prezzo: € 14,90

Collana: Phoenomena Trend

In libreria: 2020

ISBN:978-88-3626-046-1

Pagine:152

Formato: 13,5 x 21 cm - brossura

Nelle News

alessandra paolini

Alessandra Paolini

Alessandra Paolini è “una ragazza orgogliosamente degli Anni ’80”. È nata e cresciuta a Roma, maturità classica e una laurea in giurisprudenza rapidamente riposta in un cassetto. Dopo un master alla Luiss in comunicazione e uno stage tv nella neonata Videomusic, ha iniziato a collaborare con la cronaca del Messaggero per poi passare a quella di Repubblica. Una nuova esperienza televisiva sull’online con Kataweb l’ha vista seguire, tra l’altro, gli Europei di calcio del 2000 e le giornate drammatiche del G8 di Genova nel 2001. Dal 2002 è a Repubblica, dove si è imposta nel racconto del costume, delle tendenze e della moda vis à vis con i protagonisti della vita culturale e della società civile a Roma. Per Typimedia Editore ha curato il volume “60 (e dintorni)”.

Iscriviti alla Newsletter per rimanere sempre
aggiornato sul mondo Typimedia